Agrigento si presenta il libro Siculopedia

Copertina Siculopedia

Copertina Siculopedia

Il 26 luglio ad Agrigento, alle ore 18, al bar Espressamente Illy (via Gioeni 25) si presenta il libro “Siculopedia” (Dario Flaccovio Editore, 1014) di Rossana Baldanza, Salvatore Grassadonia, Concetta Maria Baldanza.

 Nato dall’esperienza fortunata della App omonima e del suo enorme successo nel web, questo volumetto dichiara il suo contenuto sin da sottotitolo: “Tutto quello che avreste voluto sapere sul siculo e non avete mai osato chiedere altrimenti avreste scippato lignati.

 Non raccontateci che non vi siete mai chiesti: Chi è il siculo? Perché è schiavo dei due istinti primari, manciari e dormiri? Perché se si scontrano un siculo alfa (u chiù scaittu e u chiù foitte) e un siculo beta (u dannusu) esplode l’aggaddo? Cosa succede quando il siculo è in amore? E perché, quando non lo è, diventa arraggiato? Quali sono le sue strategie di accoppiamento con l’altro sesso? Perché durante i fine settimana gli piace tampasiari e fissiarisilla? Perché la struttura della famigghia sicula si basa sui sei gradi di separazione in cui anche il cugino del cognato dello zio diviene un membro familiare di diritto? Perché il curtigghiu è uno dei social network più utilizzati dal siculo che permette una diffusione capillare della notizia anche se questa è falsa? Ad accompagnarci in questo viaggio etologico del siculo, la mascotte di Siculopedia di nome Totuccio, un palo di fico d’india emblema della sicilianità, tanto spinoso fuori ma duci duci dentro.

Elio Di Bella

Docente in Storia e Filosofia, giornalista e blogger. Studioso di storia locale.

Potrebbero interessarti anche...